I momenti più importanti della Fujitsu Information Capture Conference 2016

Quest’anno il consueto appuntamento con la Fujitsu Information Capture Conference si è tenuto a Londra il 12 e 13 settembre registrando un incredibile successo! Oltre 400 esperti del settore e utenti finali provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa hanno preso parte alla conferenza che quest’anno aveva come tema la “Trasformazione Digitale – La gestione dei documenti nell’era digitale”. Distributori, sviluppatori di software indipendenti (ISV), rivenditori e fornitori hanno condiviso i più recendi tecnologie dedicate al mercato dell’acquisizione documentale fornendo preziose informazioni sulle opportunità di mercato nel panorama digitale in rapida evoluzione. I rappresentanti di una vasta gamma di settori come quello sanitario, legale, finanziario e dell’istruzione hanno evidenziato i benefici del processo di trasformazione digitale per gli utenti nei rispettivi settori verticali. Dodici partner di canale sono stati premiati con premi speciali per prestazioni eccezionali in diverse categorie.

Questi I partner che hanno mostrato le proprie soluzioni all’interno dell’area espositiva: Abbyy, Document Logistix, Dokmee (Office Gemini), ELO Digital Office, Dell EMC (supportata da Aerow), Emmedi, Fujitsu, Kofax, Meniko Records Management Services, Nuance Communications, Quantyca Software Solutions e Silex Technology.

All’interno dei Fujitsu Solution Villages, i visitatori hanno avuto la possibilità di scoprire le più recenti tecnologie e allo stesso tempo confrontarsi con I maggiori esperti del settore. Grande attenzione è stata data alla conferenza nel corso della quale Robert Young, Senior Manager Business Management di PFU (EMEA) Ltd., ha spiegato come i mega trend influenzano il nostro modo acquisire le informazioni. Importanti concetti sulla trasformazione digitale sono stati spiegati dal pioniere dell’Internet Jo Caudron, mentre John Mancini di AIIM (Association for Information and Image Management) ha parlato delle nuove strategie di gestione dei documenti. Nel corso delle tavole rotonde, esperti provenienti da tutti i settori dedicati alla gestione delle informazioni hanno discusso sull’impatto delle prossime fasi della trasformazione digitale.

PFU è inoltre orgogliosa di annunciare che un totale di 5.000 euro è stato donato a Childnet, un’organizzazione britannica che lavora per rendere Internet un luogo più sicuro per i bambini. In aggiunta a questa donazione PFU continuerà a condividere la loro missione sostenendo il prossimo  Safer Internet Day 2017 organizzato sempre da Childnet.

Se vi siete persi la conferenza di quest’anno o volete vedere alcune immagini, date un’occhiata a questo video: http://bit.ly/2d0rnpI

Potrebbe piacerti anche Altri di autore